by Bashir

Zodiaco
Luna
Astrologia Siderale
Incontri
Consulti Letture
Articoli
Sinastria
Contatti
Links
Down loads
Bashir

 

Questo sito è dedicato alla celebrazione dell’Astrologia Siderale.
Tutta l’Astrologia che trovate in questo sito è serenamente e felicemente siderale.

 

Calendario lunare siderale dei mesi di Novembre e Dicembre 2014

Fasi Lunari per l'anno 2015

Tema Natale Siderale

Corso Astrologia Siderale

Braccialetto Lunare

Affinità di coppia

Corso di Astrologia Siderale (Zodiaco egizio-babilonese) date da stabilirsi

 

 
Se sei giunto a questo sito è perché sei interessato all’Astrologia, ma forse sei tra quelli che non si sono mai veramente riconosciuti con le caratteristiche del Segno Zodiacale che ti viene attribuito dall’Astrologia occidentale oppure stai cercando indicazioni che non trovi nell’Astrologia tradizionale?… allora sei arrivato al sito giusto! E’ il momento di aprirsi all’Astrologia siderale! E’ una Astrologia antica ed iniziatica che si riferisce alla dimensione galattica, prendendo come riferimento le reali Costellazioni e le Stelle fisse. In effetti il sistema astrologico utilizzato in Occidente, non tenendo conto della precessione degli equinozi, fa riferimento al Cielo dei tempi del suo fondatore, Tolomeo, ovvero al cielo di diciannove secoli fa; o meglio potremmo dire, non considera più come riferimento le Stelle, ma i cicli stagionali, equinozi e solstizi.
La tradizione indiana segue invece le Stelle e il Cielo reale. Anche i Caldei, gli Egiziani e i Maya prendevano le Stelle come riferimento. Questo tipo di Astrologia si chiama stellare o siderale, da sidera, stelle in latino. Tra i due sistemi vi é uno sfasamento di quasi un segno.
Prendere come riferimento le Stelle significa in realtà allinearsi correttamente rispetto al Centro galattico e la Galassia stessa. 
 

 

La Galassia é il simbolo del tutto che ci circonda, é l’entità cosmica alla quale il nostro sistema solare appartiene al quale come esseri terrestri noi tutti apparteniamo. In questo momento della storia umana è ora di rivolgere lo sguardo al di là dei confini del sistema solare, di prendere coscienza delle forze cosmiche che si stanno manifestando in questo periodo sul nostro pianeta: una rapida evoluzione e una nuova consapevolezza olistica, trans-personale e multidimensionale.
Nella pratica astrologica il sistema siderale, riportandoci all’integrazione con l’unità della nostra Galassia, ci rivela intuizioni profonde sui nostri modelli di funzionamento.

Nel metodo interpretativo siderale non si tratta più di definire un’identità, bensì di comprendere le caratteristiche animiche della persona. Queste sono legate alle forze della Galassia che hanno operato nel momento dell’incarnazione e non ai cicli stagionali solari che hanno ritmato il formarsi della nostra identità. In definitiva il lavoro non consiste nel definire i caratteri della persona, bensì di liberare la stessa dalle idee che ha su di sé e che limitano le sue reali potenzialità.

Ho praticato per anni l'Astrologia Siderale con amici e con i miei cari, in quanto è veritiera, ed è giunto il momento di renderla accessibile a tutti Voi.
Sei pronto a cambiare alcune delle idee che hai su di te?

Allora clicca qui per sapere in quale Costellazione è il tuo Sole e clicca qui se desideri avere una lettura completa del tuo Tema Natale Siderale con relative interpretazioni.

Love, Bashir

Per chi non fosse familiare con il tema trattato è bene ricordare che:

Due Zodiaci sono conosciuti in Astrologia: lo Zodiaco sidereo (o siderale) e lo Zodiaco tropico (o tropicale). Sono da sempre esistiti; si sono infatti sviluppati in diverse aree del pianeta a causa delle dinamiche del cielo osservabili dalle zone vicine all’equatore piuttosto che dalle regioni nordiche. Il fatto che, a seconda del tipo di Zodiaco usato, si possano costruire diversi quadri astrali ha creato purtroppo confusione, controversie e incomprensioni.
Il primo è uno Zodiaco stellare che prende come riferimento stelle fisse del firmamento (Aldebaran e Antares o Spica); era usato anticamente dai Babilonesi e dagli Egiziani e tutt’oggi dagli astrologi vedici. Tiene conto delle precessione degli equinozi.
Il secondo invece prende come riferimento il Sole e i cicli stagionali terrestri. Era usato anticamente dai popoli del nord e fu perfezionato dai Greci; é il sistema normalmente utilizzato in Occidente. Non tiene conto della precessione degli equinozi.

Il sistema tropicale prende come riferimento l’equinozio di primavera, definendolo 0° gradi dell’Ariete. Così era in effetti diciannove secoli fa, ai tempi di Tolomeo, ma ora, a causa della precessione degli equinozi, si trova a circa 5° della costellazione dei Pesci. Questa differenza di 25° é detta ayanamsa e aumenta di un grado ogni 72 anni.
Lo spostarsi a ritroso del punto di equinozio rispetto le costellazioni celesti é all’origine del ciclo delle ere astrologiche (era dei Pesci, era dell’Aquario) la cui durata é di circa 26.000 anni.
L’unica vera causa di confusione tra i due sistemi nasce dal fatto che la tradizione astrologica occidentale continua a chiamare i segni astrologici col nome delle costellazioni a cui corrispondevano ai tempi di Tolomeo, e che ormai non corrispondono più, confondendo così i nomi dei mesi del calendario astrologico tropico con quelli delle costellazioni del cielo reale.

Il sistema astrologico siderale é stato riscoperto e rivalutato in occidente grazie alla decodificazione della scrittura cuneiforme e al lavoro di Cyril Fagan.


Diverso é naturalmente anche l’approccio interpretativo.
“Il sistema siderale, riferendosi [...] direttamente al cielo e alla luce delle stelle fisse e non ai cicli stagionali locali, orientando correttamente la carta rispetto alla Galassia di cui facciamo parte, viene interpretato, usando un linguaggio ermetico, come l’espressione del vero percorso interiore dell’individuo, dell’origine della sua “incarnazione animica”. Esso rappresenta un’ espressione più profonda della persona, delle sue reali qualità e tendenze, spesso non ancora affiorate nella consapevolezza quotidiana. Non indica dunque come ci sentiamo o cosa crediamo di essere nel contesto locale o nella società, bensì il vero potenziale del nostro essere e la nostra capacità di partecipare al fluire della vita in una dimensione al di là del contesto locale.”
(Astrologia Siderale, Paolo Bashir Ansaloni, Venexia editrice, 2011 – pgg 126-127)

Siamo pronti ad un viaggio tra stelle e pianeti con una rinnovata visione per liberarci dalle false idee e convinzioni che abbiamo su noi stessi e sulla nostra identità e che semplicemente impediscono alla nostra vita di rinnovarsi. ? ...regalati una lettura!

puoi scrivere a:

astrobashir@gmail.com

Questo fiore è offerto a tutti i Buddha ed a tutti i fratelli e le sorelle sul sentiero della Liberazione.



Copyright 2008 © Paolo Ansaloni - Tutti i diritti riservati